Angela Cacciamani Angela Cacciamani è nata a Spoleto (PG). Si è diplomata presso l’Istituto magistrale della stessa città. Comincia a dipingere da giovanissima. Dal 1987 espone paesaggi e nature morte di tipo espressionista, passando in seguito al surrealismo, al cubismo e all’astratto. Dal 2005 passa all’astratto informale materico con l’uso di materiali eterocliti e poveri come: sacchi di iuta, stracci, plastiche, legni, reti, segature, terre sintetiche e vinavil (cretti), per cui è stata paragonata al grande Maestro Alberto Burri. Materiali che suggeriscono un’idea di sfacelo della materia.
 

Visita la pagina Facebook

Rosso